Premio Italia Donna 2017

Serena Maffia anche quest’anno in Campidoglio per festeggiare le donne. Donne artiste, donne impegnate nel Sociale e nella Politica, donne lavoratrici, donne che si impegnano ogni giorno per un mondo migliore e per le altre donne:

– Il Premio Italia Donna vuole essere semplicemente una occasione per festeggiare quelle donne che si danno da fare oltre che in famiglia anche nell’arte e nel lavoro. – spiega Serena Maffia, Presidente del Premio. – Questo anno ci siamo ricordate di Raffaella Azim come attrice e interprete di tanti personaggi femminili nella storia del teatro, Lucilla Colonna regista dell’elegante film su Vittoria Colonna, Neria De Giovanni critica letteraria e saggista sempre attenta alle autrici e alla scrittura al femminile, Cinzia Demi poetessa bolognese che promuove e divulga la Poesia, Enrica Miceli per il suo impegno nel Sociale. Sarà bello sentir parlare loro di ciò che fanno e condividere un po’ del loro “spirito”. In dono riceveranno dei ritratti di donne degli artisti Giacomo Mearelli e Fabio Pentassuglia.

Quando? Venerdì 24 novembre ai Musei Capitolini ore 16,30, Piazza del Campidoglio, Roma. Presenta Serena Maffia. Saranno presenti le giurate: Francesca Agostino – giornalista, Iole Chessa Olivares – poetessa, Silvia d’Oro – autrice, Daniela Fabrizi – poetessa, Cristiana Lardo – docente di letteratura italiana all’Università di Roma Tor Vergata, Mirna La Vigna – project manager, Sabrina Lembo – poetessa, Letizia Leone – poetessa e critica letteraria, Anna Manna poetessa, Raffaella Salato – giornalista, Michela Zanarella – poetessa e critica letteraria. 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...